DONAZIONE ORGANI: UNA SCELTA ANCHE IN COMUNE

Descrizione: 

A partire da Luglio 2016 anche presso il Comune di Rezzato è possibile esprimere e far registrare la propria volontà in materia di donazione organi e tessuti dopo la morte, in occasione del rilascio o rinnovo della propria carta d'identità.

La manifestazione di tale volontà costituisce una facoltà e non un obbligo, pertanto il cittadino maggiorenne, all'atto del rilascio o rinnovo della carta d'identità, può esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione organi, sottoscrivendo presso l'Anagrafe la relativa dichiarazione di volontà.

La scelta verrà trasmessa direttamente, in tempo reale, dal Comune al Sistema Informativo Trapianti (SIT), la banca dati del Ministero della Salute.

Nel caso in cui un cittadino in seguito cambi idea sulla donazione e intenda modificare la propria volontà appena registrata nel SIT, dovra recarsi presso l'ASL di appartenenza oppure presso le aziende ospedaliere.

La dichiarazione può essere presentata anche attraverso altri canali:

 - presso l'Ufficio preposto della ASL;

- presso il Centro Regionale dei trapianti;

- presso l'AIDO;

-presso le Aziende Ospedaliere.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi all'Ufficio Anagrafe.

Adempimenti: 

 sottoscrivere l'assenso o il diniego alla donazione degli organi in base alla volontà espressa.

Costi: 
nessuno
Tempi: 
immediato
Ufficio di riferimento: Anagrafe