Denuncia sinistro per risarcimento danni

Descrizione: 

Quando un cittadino subisce un danno causato da un bene mobile od immobile di proprietà dell'Amministrazione comunale (i danni possono essere causati da buche su strade o marciapiedi, caduta di rami e/o alberi, cartelli stradali fissi e segnaletica mobile, mezzi ed autoveicoli comunali od altro) può presentare richiesta di risarcimento danni all'Ufficio Protocollo comunale.

Adempimenti: 

La richiesta di risarcimento, al fine di comprovare e quantificare l'entità del danno subito, deve essere corredata dalle seguenti informazioni (a seconda della tipologia del sinistro subito e della sua dinamica):

  • dati anagrafici ed indirizzo del richiedente (comprensivo di recapito telefonico)
  • descrizione del sinistro
  • luogo, data ed ora (almeno indicativa) dell'evento per il quale si chiede il risarcimento
  • documentazione fotografica ed indicazione di testimoni
  • certificazione medica attestante gli eventuali danni alla persona
  • eventuali verbali della Polizia Locale o di altre forze dell'ordine
  • preventivi relativi alle riparazioni a cose mobili ed immobili danneggiate
  • fatture
  • fotocopia semplice del documento di identità del richiedente

I certificati medici, fatture e/o preventivi di spesa potranno essere inoltrati in un momento successivo.

Gli interessati possono compilare il modulo prestampato allegato ed unire la documentazione necessaria, oppure possono presentare una denuncia di sinistro in carta libera, completa delle informazioni sopra indicate.

La domanda deve essere presentata all'UFFICIO PROTOCOLLO,  completa tutti gli allegati.

Può essere inoltrata tramite:

Sulla base delle dichiarazioni rilasciate, l'UFFICIO LAVORI PUBBLICI effettua un sopralluogo per accertare le cause che hanno provocato il sinistro (buca sul sedime stradale, dissesto del marciapiede, ecc.) copiendo, se necessario, rilevazioni fotografiche e planimetriche.

L'UFFICIO LAVORI PUBBLICI invia, entro 30 giorni dal ricevimento dlela richiesta di risarcimento, una relazione al broker del Comune, che avvia la pratica di risarcimento presso la Compagnia di Assicurazione comunale.

Il danneggiato sarà in seguito contattato direttamente dalla Compagnia di Assicurazione per l'eventuale risarcimento.

Costi: 
Nessun costo.
Tempi: 
I tempi di contatto da parte dei periti e di risarcimento dipendono unicamente dalla Compagnia di Assicurazione. Una volta consegnata la documentazione di propria competenza, l'Ufficio comunale non è piu' responsabile dell'iter della pratica.
Ufficio di riferimento: Segreteria