Denuncia infortunio sul lavoro

Descrizione: 

Il Decreto Legislativo n.151 del 14/09/2015 ha previsto l'introduzione a far data del 22/03/2016 di importanti novità per la comunicazione degli infortuni sul lavoro, da parte del datore di lavoro, da effettuarsi entro due giorni da quando ne ha avuto notizia. Infatti, dal 22/03/2016, l'obbligo di comunicazione all'autorità di Pubblica Sicurezza del Comune nel quale è avvenuto l'infortunio dovrà essere effettuata solamente in caso di infortunio con una prognosi superiore ai 30 giorni oppure nel caso di infortunio mortale. In ogni caso, tale adempimento si intenderà assolto attraverso l'invio all'Inail della denuncia di infortunio con modalità telematica. L'autorità locale di Pubblica Sicurezza, pur non ricevendo più la comunicazione, potrà accedere, in via telematica, ai dati relativi all'infortunio.

Adempimenti: 

Per i datori di lavoro soggetti all’obbligo dell’assicurazione la denuncia dev’essere fatta secondo un modulo stabilito dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, da ritirarsi presso le relative associazioni di categoria o presso l’INAIL.
Alla denuncia va allegato il primo certificato medico rilasciato dal pronto soccorso.

Costi: 
Nessun costo.
Ufficio di riferimento: Anagrafe