Un libro per la biblioteca del carcere

Il Sistema Brescia est aderisce alla iniziativa un libro per la biblioteca del carcere, un progetto realizzato dalla Casa Circondariale di Canton Mombello (Brescia) e dalla Rete Bibliotecaria Bresciana (che fa capo all'Ufficio Biblioteche della Provincia di Brescia). 

Chiunque desidera donare libri alla Biblioteca del Carcere può rivolgersi alla sua Biblioteca di fiducia, tenendo conto di alcune semplici accortezze: 

  • * sono particolarmente graditi libri per bambini e ragazzi che potrebbero essere utilizzati anche dalle insegnanti nei corsi di alfabetizzazione primaria e dai figli degli ospiti (specialmente fumetti) nei momenti di colloquio col genitore;
  • * sono graditi CD MUSICALI (per ora non vi sono nella Casa strumentazioni che permettano di decodificare e leggere altri materiali multimediali);
  • * i materiali che vengono consegnati per l'invio alla biblioteca del carcere non devono recare alcun riferimento al donatore né devono contenere tracce di nomi, indirizzi, luoghi o altri biglietti, cartoline, fogli, appunti.

Avvertenza importante

Donare un libro alla biblioteca del carcere è un gesto davvero bello e importante. Il donatore tuttavia deve sapere che ogni materiale che donerà sarà oggetto di controlli accurati sia relativamente alla qualità del supporto, sia relativamente al contenuto (la Direzione della Casa chiede di non inviare materiali dal contenuto espressamente erotico o inneggiante alla violenza), sia per quanto attiene alla presenza o meno di riferimenti e note inopportuni. I materiali che non passeranno i controlli non saranno restituiti al donatore ma saranno direttamente scartati. Il donatore sarà invitato a prendere atto di queste note anche nella biblioteca alla quale si rivolgerà per effettuare la donazione. 

Per maggiori informazioni è possibile consultare anche il sito del progetto carcere.